maggio 29, 2018 10:00 am

Il piano di gestione per i collaboratori

Non sai come gestire i tuoi collaboratori? Ecco come il piano di gestione può aiutarti.

il-piano-di-gestione-per-i-collaboratori

In questo post, più che di piano di gestione ti parlerò di piano di Valorizzazione delle Persone.

Partiamo dalla fine.

Ovvero: qual è l’obiettivo della valorizzazione delle persone. Qual è l’obiettivo ultimo del piano di gestione dei collaboratori?

Ecco il nostro punto di vista, la nostra risposta a questa domanda così impegnativa.

L’obiettivo della valorizzazione delle persone è far si che ogni persona all’interno dell’organizzazione esprima a pieno il proprio potenziale, all’interno di un ambiente in cui si coltivano relazioni nutrienti e nel rispetto della vita e degli obiettivi personali di ognuno.

Super WOW.

Scomponiamo il risultato finale:

  1. massimo potenziale
  2. relazioni nutrienti
  3. vita a pieno (non viviamo per lavorare)

Mi voglio concentrare sul primo punto: far si che ognuno esprima il suo massimo potenziale.

 

  1. La prima domanda che io mi faccio è: le persone stanno svolgendo dei ruoli in cui possono esprimere il loro massimo potenziale? Non posso pretendere che Van Basten faccia il portiere. Ha studiato e si è allenato per fare l’attaccante, se lo metto in porta molto probabilmente non esprimerà al massimo il suo potenziale.

 

  1. La seconda domanda che mi faccio è: alle persone piace svolgere il ruolo che gli è stato assegnato? Può capitare che qualcuno sia naturalmente portato o predisposto per qualcosa che non gli piace fare. Io, ad esempio, ho giocato alcune volta a bowling e ho ottenuto ottimi risultati, ma non mi piace. Mi piacerebbe tanto cantare, ma sono stonato!!! Come dire: devi essere “portato” e ti deve piacere. Certo, poi ci si adatta, ma quanto dura? Inoltre nel nostro sistema non ci si accontenta, MAI. Si cerca sempre il meglio.

 

  1. Terza domanda: le persone condividono il sogno e i valori aziendali? Un vegano, “portato” per il marketing, a cui piace fare marketing, potrebbe fare molta fatica ad essere il direttore marketing di un allevamento di maiali o di un salumificio.

 

  1. Quarta ed ultima domanda: il raggiungimento del sogno aziendale permetterà alle persone che collaborano alla sua realizzazione di raggiungere i propri sogni personali?

 

In una squadra gli obiettivi dei singoli vengono dopo quelli della squadra! Quindi i sogni della squadra e del singolo devono essere allineati, compatibili!!  Se per vincere lo scudetto devo rinunciare alla famiglia ed io voglio avere una famiglia, come potrò esprimere il mio massimo potenziale?

Quando una persona fa quello per cui è portata, gli piace farlo, condivide il sogno ed i valori aziendali, e l’impresa per cui lavora diventa lo strumento con cui realizzare i propri sogni otteniamo il connubio perfetto!!

E voglio concentrarmi sulla prima domanda, ovvero: la persona che collabora con me ha il potenziale da esprimere?

Per scoprirlo, noi nel nostro METODO fare.utili usiamo l’analisi del potenziale, ovvero l’analisi delle competenze (trasversali) di una persona, strumento che ci permette di capire se quella persona, sulla base delle sue competenze attuali, sarà in grado o meno di ricoprire determinati ruoli all’interno dell’azienda.

Non finisce qui, sulla base delle competenze della persona e delle competenze necessarie per ricoprire i ruoli nasce il piano di valorizzazione della persona. Un piano che permetterà alla persona di esprimersi al meglio all’interno dell’organizzazione.

E tu, come valorizzi le tue persone?

PDI

Paolo Torregrossa

Condividilo questo articolo

Può anche interessarti

Il contrario del problem solving il problem creating

Durante uno dei miei corsi un imprenditore si alza e condivide la sua esperienza: “Quando arrivo in azienda dopo un certo orario entro dalla porta secondaria e non dall’ingresso principale perché ... continua »


Organigramma: a cosa serve, come disegnarlo.

L'organigramma è la rappresentazione grafica di una struttura organizzativa corrente o in un certo momento storico. (Fonte: Wikipedia) Etimologia Termine composto da orgănum (latino), órganon (greco) cioè "strumento" e da gramma (greco) cioè "grafico". Significato Grafico rappresentante l’articolazione gerarchica e/o ... continua »


Il vero capitale economico di un’azienda sono le persone

Qual è il vero capitale economico di ogni organizzazione? Qual è il vero valore di ogni organizzazione? Qual è l’elemento critico di successo di ogni organizzazione? Dov’è il vero vantaggio competitivo di ogni ... continua »


Tag: , , , , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Paolo Torregrossa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Privacy & Cookies
Show Buttons
Hide Buttons